In questa stagione invernale del 2020 ci sono molti drama giapponesi che stanno uscendo o continuano dalla scorsa stagione. Il drama di cui oggi voglio parlare si chiama アライブ がん専門医のカルテ (Alive: La cartella clinica dell’oncologa Kokoro), in inglese Alive: Oncologist’s Medical Record.


Il drama parla di Onda Kokoro, un’oncologa chiamata dott.ssa Onkoro dalle persone intorno a lei e una canzonatura per essere nata per fare questo lavoro (il soprannome è una translitterazione della parola oncologa).

Sposata con Takumi (匠, significa artigiano tradizionale giapponese), si sono conosciuti quando lei era una studentessa e hanno un figlio. La vita sembra andare bene per lei. Tre mesi dopo, un incidente colpisce il marito e rimane incosciente anche dopo l’operazione d’urgenza. Nonostante Kokoro indossa un sorriso al lavoro, non è ancora in grado di accettare la realtà. Un giorno, incontra Kajiyama Kaoru, una gastroenterologa la quale si è trasferita per lavorare nello stesso ospedale di Kokoro. Kaoru comprende il bisogno dell’oncologia come un chirurgo e da sostegno emotivo con la sua solare personalità come una collega. Diventa una cara amica con cui Kokoro sente un’improvviso raggio di luce arrivare nella sua vita personale e professionale… (fonte: mydramalist.com).


Questo drama è iniziato il 9 gennaio e finirà a marzo con una durata di 10 episodi. Siamo a metà della serie ma sono presa bene con la storia e la protagonista. Kokoro (心, il suo nome significa cuore, mente) è una donna forte, sempre attenta nei confronti dei suoi pazienti e li incoraggia a non arrendersi al loro tumore anche se è incurabile. Un personaggio che personalmente adoro per il suo carattere. Kaoru (薫, significa buon aroma, piacevole fragranza) invece, come dice la descrizione, è solare, le piace rischiare nel suo lavoro, empatizza con i pazienti ma anche lei ha un passato che l’ha segnata.

Un’altra cosa che mi piace di questo drama è che ti spiegano in modo semplice i termini medici e come i personaggi reagiscono in modo diverso quando scoprono di avere un tumore o è una persona cara ad averlo.


Ci sono anche altri personaggi che mi sono piaciuti e altri che finora non mi dicono nulla, come il marito di Kokoro. Ryo (涼, significa vento fresco, persona in gamba), un specializzando che viene da una famiglia di dottori, era destinato a lavorare in ospedale ma lui vuole cambiare anche se è difficile. Spero svilupperanno anche questo personaggio perché è ancora troppo acerbo e “bambinesco”.


Non vedo l’ora di scoprire come evolvono i personaggi e come si evolve la storia. Spero diano spazio anche a Takumi, il marito di Kokoro. Vorrei vederlo risvegliarsi ma se non dovesse farcela, vorrei vedere come Kokoro e suo figlio supereranno la sua dipartita.



Fonti: mydramalist.com