Buon Natale! Oggi parleremo di come festeggiano il Natale in Giappone.


In Giappone il Natale lo si festeggia in coppia e non in famiglia. Solitamente si prenota il ristorante qualche mese prima per assicurarsi di avere un tavolo disponibile oppure si fa una passeggiata in città a vedere le luci natalizie. Aspettati di vedere la città e parchi illuminati da luci a led. Devi sapere però che il 25 dicembre, se non è una festività che cade nel fine settimana, le coppie escono insieme dopo il lavoro.

Il modo più romantico per passare la vigilia di Natale è di andare a Tokyo Disneyland e DisneySea il 24 dicembre.


Non solo si prenota in anticipo il ristorante ma anche la famosa torta natalizia giapponese (o クリスマスケーキ – Kurisumasu keki). La kurisumasu keki è una semplice torta di pan di Spagna con panna montata, fragole e un piccolo Babbo Natale o un pezzo di cioccolato con scritto sopra Merry Christmas. La tradizione di vendere questo tipo di dolce alla vigilia di Natale è iniziata negli anni 1970 arrivando fino ad oggi con diversi tipi e gusti.

Un altro piatto che non ti aspetteresti di mangiare a Natale è il pollo fritto. La domanda per mangiare il pollo fritto a Natale è così alta che un noto fast food americano chiamato Kentucky Fried Chicken in Giappone prende preordini del loro famoso pollo fritto a inizio Novembre.


Passando alla musica che puoi sentire quando passaggi per le strade in Giappone o nei negozi, puoi sentire musica pop straniera e tradizionale. Le canzoni più popolari nel giorno di Natale sono: Tatsuro Yamashita- Christmas Eve (versione in inglese) (versione in giapponese), Junichi Inagaki – At the Time for Christmas Carol, Yumi Matsutoya – My Baby Santa Claus, Keisuke Kuwata – Snow White (non ho trovato una versione più lunga) e B’z – Itsuka no Meery Christmas. Due brani musicali molto popolari a Natale e alla fine dell’anno è la nona sinfonia di Beethoven e l’atto finale del suo Inno alla gioia.


Se ti trovi ad Osaka nel periodo natalizio, potresti vedere il castello di Osaka illuminato in 3D. Come funziona? E’ un gioco di luci e suoni con una spettacolare proiezione 3D sul castello.


I regali in Giappone li ricevono i bambini ma non sono così importanti quando cresci. L’immagine che abbiamo di Babbo Natale in occidente è di un uomo anziano con la barba bianca e vestito di rosso ma se chiedi ai bambini giapponesi ti rispondono che è una creatura magica che porta dei doni.


Cosa ne pensi del Natale in Giappone? C’è qualcosa che ti ha sorpreso? Con questo post ti auguro un Buon Natale o メリークリスマス (merii kurisumasu) e un Buon Anno.



Fonti: https://livejapan.com/en/article-a0000770/
https://www.sapporo.co.uk/news/15-japanese-christmas-traditions/
https://jw-webmagazine.com/christmas-in-japan/